Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Williams - La Pera

La materia prima da cui nasce il distillato...

I frutti, vengono raccolti da fine agosto a fine settembre.
Annoverata fra le diverse varietà ottenute casualmente da seme nel 18° secolo, la pera Williams fu scoperta nel 1770 quale giovane pianta nel giardino di un insegnante ad Aldermasten nel Berkshire, Inghilterra. Successivamente questa varietà fu coltivata dal vivaista Williams di Turnham Green, nel Middlesex, e diffusa con il nome di “Williams Bon Chretien”.
A seconda delle temperature più o meno calde, i frutti, quasi sempre singoli sui germogli, vengono raccolti da fine agosto a fine settembre. A seguito della raccolta del frutto dal color verde chiaro, il periodo migliore per il consumo è dopo qualche giorno o anche dopo circa due settimane; ancora verdi, è possibile riporre le pere al freddo ad una temperatura compresa fra 0 e -1º C per 2-3 mesi. Di pezzatura medio-grossa, il frutto è in genere piriforme o cidoniforme, a calice o mediamente panciuto e spesso infossato nel peduncolo. Al momento della raccolta la buccia è di colore verde chiaro, mentre a maturazione assume sfumature di giallo e giallo limone, spesso a strisce anche rossastre sul lato esposto al sole, talvolta rugginosa soltanto al calice. La polpa è biancastra, ai bordi verdastra, tenera, fondente e molto succosa a piena maturazione. Coltivate su terreni più vocati, sviluppa il caratteristico gusto nobile, dolcemente aromatico, tipico di questa varietà .