Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Williams - La regina delle pere


Un aroma intenso e nobile, una polpa dolce - la pera Williams-Christ è una delle varietà di pere più famose al mondo.
È veramente popolare non solo come semplice frutto, ma anche messa in conserva e per la produzione di brandy di frutta. L'aroma morbido della pera Williams-Christ è ideale anche per la distillazione.
Ma da dove proviene questa varietà di pere?

Come in molti casi, anche per la pera Williams è stata un caso, una coincidenza a darci la possibilità di gustarci questa deliziosa pera al giorno d’oggi. Infatti solo così è stata scoperta questa squisita varietà di pere. Nel 1770 un maestro si accorse di una piantina che cresceva nel suo giardino di Aldermasten Berkshire, era un piccolo pero. La pera è stata chiamata Williams-Christ solo più tardi da Williams da Turnham Green, Middlesex, che ha rilevato la varietà nel suo vivaio e la diffuse da come Williams Bon Chrétien. Fu così che nacque la famosa Williams-Christ.

La cosiddetta pera estiva - giustamente chiamata anche la regina delle pere - è di medie dimensioni e a forma di campana. Il colore della buccia del frutto è giallo-verde e leggermente arancione sul lato rivolto al sole. La polpa è di colore bianco giallastro e, a piena maturazione, è tenera e molto succosa. Il sapore dolciastro e speziato, con il suo nobile aroma, è particolarmente pronunciato nelle buone località di coltivazione.

La pera Williams-Christ cresce al meglio su terreni caldi, nutrienti, permeabili e profondi e in un clima mite come quello altoatesino. Ama le valli protette dal vento e le medie altitudini. Non ci sono temperature troppo fredde per il nobile frutto che matura sull'albero da metà agosto ai primi di settembre. Il tempo necessario a far maturare quasi tutto il suo aroma indimenticabile. Ma solo quasi. Perché la pera Williams-Christ non viene raccolta quando è pienamente matura.

Il segreto per un’acquavite particolarmente nobile sta nel fatto che i frutti maturano ancora circa due o tre giorni dopo la raccolta. Lì vengono costantemente controllati in modo da non farle maturare troppo e renderle così troppo morbide. È una vera e propria arte trovare il momento perfetto per l’elaborazione. Un'arte che la distilleria Pircher padroneggia da diverse generazioni.

Non c'è solo la classica varietà Williams-Christ, ma anche la rossa Williams-Christ o Red Bartlett. (Si tratta di una mutazione del Williams Chrétien giallo con pelle di colore mogano ed è stato scoperto nel 1947 in Oregon, USA.)

Naturalmente, anche il Red Bartlett ha un gusto fine, molto dolce, forte e profumato tipico delle pere Williams. Un gusto che rende le nobili acquaviti Williams così popolari.

Come avviene la lavorazione dei frutti per farli diventare le nobili acquaviti Williams lo scoprirete nella seconda parte.